Luigi Illica, nato a Castell’Arquato il 9 Maggio 1857, giornalista, drammaturgo e buon verseggiatore, fu uno degli esponenti della scapigliatura milanese, nonché uno dei principali librettisti dell’epoca post-verdiana. Lavorò per Giacomo PucciniAlfredo CatalaniUmberto Giordano e Pietro Mascagni.

I suoi libretti sono un fedele specchio della cultura letteraria del tempo e delle correnti che la percorsero.

In questa sua attività fu di particolare rilievo l’incontro con Giuseppe Giacosa con la cui collaborazione scrisse i suoi libretti più famosi: La BohèmeToscaMadama Butterfly (tutti per Puccini).

Collocato proprio a fianco della casa natale di Luigi Illica, il Museo si articola in quattro sezioni
1. La vita: in cui vengono ripercorse le tappe fondamentali della sua vicenda privata, pubblica e artistica
2. Le opere: sono esposti i testi scritti per il teatro, alcuni con note autografe di Illica, e i libretti d’opera da lui creati, per la maggior parte in edizioni dell’epoca, accompagnati da relativi spartiti
3. Le testimonianze: lettere, fotografie, costumi, di scena, il pianoforte e la macchina da scrivere usati da Illica
4. I materiali: possono essere consultati libri, spartiti, audiovisivi, incisioni, CD

INFO E PRENOTAZIONI

È obbligatoria la prenotazione anticipata della visita:
E-mail: iatcastellarquato@gmail.com
Tel: +39 0523.803215
Smartphone tramite app “IoPrenoto”

VISITE

ORARI DI APERTURA
Tutti i giorni, tranne il lunedì (se non festivo): ingressi su richiesta con partenza dallo IAT – Ufficio Turistico.
Turno disponibile: 15:30.

PREZZI

Intero: € 2,50
Ridotto (gruppi minimo 20 pax, ragazzi 6-12 anni, over 65):  € 2,00
Bambini sotto i 6 anni: gratuito
Cumulativo (Rocca + Geologico + Illica) intero:  € 8,00
Cumulativo (Rocca + Geologico + Illica) ridotto:  € 6,50 (gruppi minimo 20 pax, ragazzi 6-12 anni, over 65)

I musei di Castell'Arquato
Regole di accesso e di comportamento all’interno dei musei

È obbligatorio esibire il GREEN PASS in corso di validità prima dell’acquisto dei biglietti. Potrebbe essere richiesto anche di esibire un documento d’identità.
I visitatori potranno accedere agli spazi al chiuso solo indossando la mascherina.
In biglietteria e all’ingresso dei musei sono esposti cartelli informativi e segnaletica per il rispetto delle norme di sicurezza.
In biglietteria e in alcuni punti lungo il percorso di visita sono posizionati gel igienizzanti.
È obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza interpersonale verso gli altri visitatori pari ad almeno 1 m.

I musei di Castell'Arquato
Servizio di prenotazione

La prenotazione degli ingressi ai musei è obbligatoria solo per il Museo Illica.
Per prenotare i vostri ingressi utilizzate la apposita app del Sistema Museale Regionale Io.Prenoto.