VELEIA ROMANA

Veleia era un municipium romano a partire dal II sec. a.C. fino al IV sec. d.C ed è situata a 18 km. da Castell’Arquato.

Gli scavi iniziarono nel 1749 quando Filippo di Borbone duca di Parma e Piacenza volle riportare alla luce la città sepolta.

Sono ancora evidenti i resti del foro, delle terme, della basilica, dei quartieri abitativi ma soprattutto la tabula alimentaria traianea, documento bronzeo visibile in copia all’interno dell’antiquarium.

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO SITO ARCHEOLOGICO DI VELEIA ROMANA E ANTIQUARIUM

DAL 02 APRILE AL 30 SETTEMBRE 2022

LUNEDÌ: CHIUSO

DAL MARTEDÌ AL VENERDÌ: 8:30 – 13:30

SABATO, DOMENICA E FESTIVI: 13:30 – 18:30

La biglietteria chiude 30 minuti prima dell’orario di chiusura del sito qui indicato.

MODALITÀ DI ACCESSO E VISITA

È obbligatorio l’uso della mascherina sempre negli spazi al chiuso e nel caso non sia possibile rispettare adeguate distanze di sicurezza fra i visitatori anche all’aperto.

Gli accessi agli spazi al chiuso saranno contingentati con un numero massimo di ingressi contemporanei. Potrebbe essere richiesto di attendere l’uscita dei precedenti visitatori già all’ingresso prima di poter accedere.

BIGLIETTI

intero € 3,00

agevolato € 2,00 (giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni)

gratuito: minori di 18 anni, portatori di handicap e accompagnatori, docenti della pubblica istruzione

GIORNATE AD INGRESSO GRATUITO

6 gennaio, 14, 15, 21 e 28 aprile, 2 giugno, 4 luglio e 9 dicembre.

CONTATTI

Telefono: 0523/807113

Mail: drm-ero.veleia@beniculturali.it

Web: https://musei.emiliaromagna.beniculturali.it/musei/area-archeologica-di-veleia-romana

Facebook: https://www.facebook.com/veleiaromanaufficiale