Pubblicato il

LULTIMAPROVINCIA in Val d’Arda

30° edizione del Festival di Teatro organizzato dalla compagnia Manicomics in tutta la provincia di Piacenza.
Le date in Val d’Arda:

Sabato 21 agosto
Morfasso – piazza Tenente Inzani ore 21.00
I LUCCHETTINO
Lucchettino classic (teatro clown)
Con i loro sketch magicici e clowneschi si sono esibiti in tutto il mondo anche in compagnia del grande trasformista Arturo Brachetti

Sabato 28 agosto
Cadeo – piazza del Pellegrino ore 21.00
MANICOMICS TEATRO
Viaggio organizzato plus (clown)
Creativo e divertente, a tratti sottile e delicato e a tratti comicamente irriverente; rivolto a un largo pubblico

Sabato 11 settembre
Cortemaggiore (itinerante)20.45 Piazza Patrioti e 21.45 Via Roma
O’CIPITER COMPANY ore 20.45
A’ la carte (clown)
Un tavolo. Due cameriere. Tre sgabelli. Tanti piatti e un solo bicchiere. Un menù e tanti imprevisti

THE TAMARROS (clown musicale itinerante) ore 21.45
Un’improbabile, sconclusionata ed esibizionista orchestra acustica e itinerante riporterà in vita lo spirito più kitsch degli anni ’70

Programma completo del Festival, che si svolge in tutta la provincia di Piacenza:
https://www.manicomics.it/festival-e-rassegne/lultimaprovincia/

INGRESSO GRATUITO
INFO: +39 353 4302346

Pubblicato il

HALLOWEEN 2021

Sabato 30 Ottobre

SWEET HALLOWEEN – ATTENTI AL LUPO!

EVENTO SOLD OUT! Si accettano richieste solo come lista d’attesa in caso di defezioni.

visita guidata alla Rocca Viscontea con animazione per bambini

Orario di svolgimento: turni alle 14.30 – 16.00 – 17:15

Perché il lupo è sempre cattivo? Perché ha sempre una gran fame che lo spinge a mangiare porcellini e bambine incappucciate? E comunque, quale delle due pietanze gradisce di più?

Potrete fare queste e tutte le altre domande che vi passano per la testa al Lupo del Castello, il guardiano della Rocca Viscontea, che vi spiegherà anche le sue tattiche infallibili per tenere lontani i nemici. La salita alla Rocca mette un po’ fame, quindi per tenere buono il lupo e voi bambini, vi consegneremo un sacchetto con la merenda.

Punto di incontro: Ufficio Turistico di Castell’Arquato (IAT Piazza Municipio)

Durata: 1 ora circa.

Note: Adatto per bimbi dai 3 ai 6 anni

Gradito abbigliamento a tema Halloween

Costi: € 10, 00 per i bimbi, € 5,00 per gli adulti accompagnatori (minimo uno per ogni nucleo familiare)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 12.00 di venerdì 29 ottobre.

I partecipanti dovranno avere con sé la mascherina (da usare solo al momento del ritrovo e in alcuni punti, a discrezione della guida, dove non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale minima). Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico al momento della partenza e al ritorno. Per gli adulti accompagnatori è obbligatorio il Green Pass, come da DL 23/07/2021

Gli organizzatori si riservano di annullare l’evento in caso di maltempo.

In caso di maltempo, i partecipanti verranno anticipatamente avvisati.

Domenica 31 ottobre

IL LATO OSCURO DELLA ROCCA

EVENTO SOLD OUT! Si accettano richieste solo come lista d’attesa in caso di defezioni.

Orario di svolgimento: turni alle 21.30 – 23.00

Una visita guidata notturna vi farà scoprire episodi misteriosi e antiche leggende del borgo, tra demoni dispettosi, amanti fantasma, strani fenomeni elettromagnetici e testimonianze di eventi sanguinosi nel lungo passato militare della Rocca Viscontea.

Avvolti dall’oscurità, tenebrosi personaggi vi narreranno i più inquietanti segreti del borgo.

Per aiutarvi ad affrontare la serata, al momento della consegna dei biglietti in Enoteca Comunale vi verrà dato un assaggio di elisir di buon auspicio.

Punto di incontro: Enoteca Comunale di Castell’Arquato (Piazza Municipio)

Durata: 1 ora circa.

Note: Indicato anche per i ragazzi, da 12 anni in su. Non verranno accettate prenotazioni per bambini di età inferiore.

Gradito abbigliamento a tema Halloween

Costi: € 15,00 a persona

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 12.00 di sabato 30 ottobre.

I partecipanti dovranno indossare la mascherina ed essere muniti di Green Pass.

Gli organizzatori si riservano di annullare l’evento in caso di maltempo.

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni:

0523 803215

iatcastellarquato@gmail.com

Lunedì 1° novembre

PASSEGGIATA NOIR TRA GLI SPETTRI DEL BORGO

Orario di svolgimento: turni alle 15.00 – 16.00 

Una passeggiata tra le nebbie del borgo in compagnia degli esperti di fenomeni paranormali del gruppo E.P.A.S. (European Paranormal Activity Society), alla ricerca di anomalie elettromagnetiche e di strani campi di forza, prendendo come spunto le leggende e i misteri arquatesi.

Durata complessiva: 1 ora e 30 minuti circa.

La passeggiata si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone. In caso di maltempo la passeggiata verrà annullata.

Prenotazione obbligatoria entro domenica 31 ottobre

Luogo di ritrovo: ufficio turistico di Castell’Arquato, Piazza Municipio 1

Costo: € 8,00 a persona.

I partecipanti dovranno avere con sé la mascherina (da usare solo al momento del ritrovo e in alcuni punti, a discrezione della guida, dove non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale minima). Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico al momento della partenza e al ritorno.

Obbligatorio il Green Pass, come da DL 23/07/2021

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni:

Info: IAT Castell’Arquato Tel: 0523 803215, mail: iatcastellarquato@gmail.com

Pubblicato il

TREKKING DEL MIELE

Domenica 19 settembre

Orario di svolgimento: 15.00

Trekking del Miele:

Passeggiata attraverso le colline che abbracciano il borgo, accompagnati da un’esperta guida escursionistica, per raggiungere un’azienda agricola votata all’apicoltura. Dopo un affascinante racconto sul ciclo di produzione del miele e sull’importanza della preservazione delle api per gli ecosistemi, un dolcissimo assaggio appiccicherà un sorriso sui volti di tutti i partecipanti.

Partenza ore 15. 00.

Punto di incontro: Ufficio Turistico di Castell’Arquato (IAT Piazza Municipio)

Durata: 2 ore e 30 minuti circa. Adatto anche ai bambini, dagli 8 anni in su.

Consigliato abbigliamento comodo e scarpe sportive

Costi: € 15,00 a persona (comprende trekking, visita con degustazione in azienda)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 18.00 di sabato 18 settembre.

L’escursione si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone e per un massimo di 18 persone.

I partecipanti dovranno avere con sé la mascherina (da usare solo al momento del ritrovo e in alcuni punti, a discrezione della guida, dove non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale minima). Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico al momento della partenza e al ritorno.

Obbligatorio Green Pass come da DL 23/07

Gli organizzatori si riservano di annullare l’evento in caso di maltempo.

In caso di maltempo o mancato raggiungimento del quorum, i partecipanti verranno anticipatamente avvisati.

Numeri telefonici, mail per informazioni e prenotazioni:

0523 803215

iatcastellarquato@gmail.com

 

Pubblicato il

LE GROTTE DEL MONTE GIOGO

LE GROTTE DI MONTE GIOGO

CAMMINAPARCHI 2021/22 – PARCHI DEL DUCATO

DOMENICA 3 OTTOBRE

Protagonista dell’escursione sarà Monte Giogo, area del Parco in cui affiorano strati fossiliferi pliocenici (4,4 – 3,1 milioni di anni fa). Si parlerà dell’evoluzione dell’Antico Mare Padano e dei fossili rinvenibili lungo il sentiero, delle caratteristiche degli ambienti calanchivi e dei boschi che si attraverseranno durante l’escursione. Curiosità: i fossili provenienti da Monte Giogo sono stati studiati da Leonardo da Vinci durante il suo soggiorno a Milano e vengono menzionati nel suo Codice Leicester.

Dopo aver visitato il Museo Paleontologico “G. Cortesi”, ci si sposta in auto verso l’Azienda Agricola “La Buttina”, nei pressi della località Zilioli: lo spiazzo all’incrocio tra la strada asfaltata e quella sterrata che porta all’Azienda Agricola (309 m s.l.m.), sarà il luogo in cui si lasceranno le auto per iniziare l’escursione.

Poche centinaia di metri più avanti si arriva al bivio da cui inizia la salita verso Monte Giogo (348 m s.l.m.): all’andata si seguirà il sentiero che si snoda all’interno del bosco di latifoglie e dal quale è possibile osservare l’ingresso delle grotte di origine antropica, in cui trovano rifugio alcune specie di chirotteri di particolare rilievo
Al termine della salita, il sentiero sbocca sulle praterie aridofile di Monte Giogo (434 m s.l.m.).
In pochi minuti si giunge quindi all’area attrezzata e alla fontana situate nei pressi del cosiddetto “Crocione” di Monte Giogo, dove ci si fermerà per il pranzo al sacco e da cui si gode di una bella vista sulle vallate circostanti. Per il rientro si percorrerà la strada sterrata che funge da confine del Parco per tornare al punto di partenza

L’itinerario è lungo circa 7,5 km e risulta impegnativo nel tratto intermedio, in cui sale verso la sommità di Monte Giogo e che risulta essere ad elevata pendenza in alcuni punti. La restante parte del percorso è poco impegnativa, con alternanza di salite e discese relativamente tranquille, a tratti in falsopiano.

 

Durata: 4,00 h + 1,00 h circa per la visita in museo.
Orario di partenza: 9.30
Punto di partenza: IAT Castell’Arquato, piazza Municipio 1
Attrezzatura: Scarponi da trekking con suola scolpita, bastoncini da trekking, pantaloni lunghi, giacca anti vento, crema solare, repellente per gli insetti, acqua e occhiali da sole, mascherina, gel igienizzante.
Costi: 14 € adulti, 8 € bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, gratuito bambini sotto i 4 anni. Il costo del biglietto del Museo Paleontologico “G. Cortesi” è di 3,50 € per gli adulti, 2,50 € ridotto per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni e over 65, gratis bambini sotto i 6 anni, da versarsi in loco.

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 18.00 di venerdì 1° ottobre
L’escursione si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 8 persone e per un massimo di 20 persone.
In caso di maltempo l’escursione sarà annullata e verrà recuperata sabato 23 ottobre, con le stesse modalità

 

Pubblicato il

ORARI MUSEI E ANTEPRIME EVENTI

 

SETTEMBRE E OTTOBRE 2021

ROCCA VISCONTEA

Da martedì a domenica: ingressi contingentati ogni 30 minuti dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

chiuso lunedì non festivi

prenotazione consigliata nei weekend e festivi

NOTE:
Per prenotare gli ingressi scrivete a: iatcastellarquato@gmail.com o chiamate lo 0523803215 o utilizzate la nuova app del Sistema Museale Regionale “IoPrenoto”.  Le prenotazioni vanno effettuate almeno 24 ore prima del turno prescelto.

Nei weekend l’ultimo ingresso, sia al mattino che al pomeriggio, avviene mezz’ora prima dell’orario di chiusura.

Modalità di visita: i visitatori potranno entrare solo indossando la mascherina.
Gli ingressi saranno contingentati (fino ad un massimo di 20 persone ogni 30 minuti).

In biglietteria sono esposti cartelli informativi e segnaletica per il rispetto delle norme di sicurezza.

In biglietteria e in alcuni punti lungo il percorso sono posizionati gel igienizzanti.

È obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza interpersonale, non meno di 1 m.

 

MUSEO GEOLOGICO

Da martedì a venerdì: apertura con visita accompagnata SOLO SU PRENOTAZIONE alle ore 12.00 e alle ore 15.00 con partenza dall’Ufficio Turistico
Chiuso lunedì non festivi

Sabato, domenica e festivi: ingressi contingentati SOLO SU PRENOTAZIONE ogni 30 minuti dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle ore 18.00

Per prenotare gli ingressi scrivete a: iatcastellarquato@gmail.com o chiamate lo 0523803215 o utilizzate la nuova app del Sistema Museale Regionale “IoPrenoto”.  Le prenotazioni vanno effettuate almeno 24 ore prima del turno prescelto.

Nei weekend l’ultimo ingresso, sia al mattino che al pomeriggio, avviene mezz’ora prima dell’orario di chiusura.

Modalità di visita: i visitatori potranno entrare solo indossando la mascherina.
Gli ingressi saranno contingentati (fino ad un massimo di 20 persone ogni 30 minuti).

In biglietteria sono esposti cartelli informativi e segnaletica per il rispetto delle norme di sicurezza.

In biglietteria e in alcuni punti lungo il percorso sono posizionati gel igienizzanti.

È obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza interpersonale, non meno di 1 m.

 

MUSEO ILLICA

Visita accompagnata su prenotazione obbligatoria con partenza dall’Ufficio Turistico. Da martedì a domenica alle ore 15.30.

Per prenotare gli ingressi scrivete a: iatcastellarquato@gmail.com o chiamate lo 0523803215 o utilizzate la nuova app del Sistema Museale Regionale “IoPrenoto”.  Le prenotazioni vanno effettuate almeno 24 ore prima del turno prescelto.

L’ingresso sarà consentito ad un massimo di 4 persone a turno. I visitatori potranno entrare solo indossando la mascherina.

 

ANTEPRIME EVENTI AUTUNNALI

Il calendario eventi, recentemente rimodulato, può comunque subire ulteriori variazioni in base all’andamento della pandemia di Covid-19 e relative restrizioni.

Scopri gli eventi in anteprima: EVENTI AUTUNNALI

 

DA NON PERDERE:

Continuate a seguirci su Facebook Ufficio Turistico Castell’Arquato

e su Instagram: castell_arquato

 

 

Pubblicato il

EVENTI MUSEO GEOLOGICO

18 settembre -18 ottobre
Storie di animali, colori e nuvole
Mostra di illustrazioni di Marco Vaccari

Inaugurazione sabato 18 settembre, ore 11.30
Sala d’Onore del Museo Geologico G.Cortesi

Info: 0523 803215 o 3337136542 (Marco)

Pliocenica 2021

“Geologia in festa a Castell’Arquato”
“PLIOCENICA 2021”
Castell’Arquato domenica 26 settembre
in occasione delle Giornate Europee del patrimonio e della Settimana del Pianeta Terra

Programma della manifestazione
9,45 Apertura lavori nella sala del Palazzo del Podestà (piazza monumentale)

10,00 – 12,50 Relazioni e interventi dedicati al tema “Testimonianze fossili nel bacino del Mediterraneo”

Al termine dei lavori consegna ufficiale dell’Albo d’Oro del Museo geologico

A seguire, degustazione delle eccellenze enogastronomiche locali in collaborazione con:

Salumificio La Rocca, Castell’Arquato

Cantine Casabella, Castell’Arquato

 

Sei invitato a dare la tua adesione telefonicamente o via e-mail alla segreteria organizzativa:

tel. 0523.803215 e-mail: info@museogeologico.it

 

Pubblicato il

IL MESTIERE DELLE ARMI ALLA ROCCA VISCONTEA

Sabato 11 settembre – sabato 2 ottobre
Visita guidata speciale alla Rocca Viscontea incentrata sulle tecniche difensive del XIV e XV secolo, che hanno contribuito a mantenere il borgo inalterato nel tempo. Verranno illustrati i punti tattici della parte alta dell’abitato (antico Quartiere del Sole) e l’apparato bellico specifico della Rocca.
A seguire, degustazione di ippocrasso in Enoteca Comunale

Minimo 8 massimo 15 pax

REGOLE SICUREZZA CORONAVIRUS ADOTTATE PER EVENTO – MANIFESTAZIONE:
I partecipanti dovranno indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale. Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico e in Rocca. Green Pass obbligatorio come da DL 23/07/2021

Per i bimbi o gli astemi, bibita analcolica a scelta
Ore 17.30
Costo: 10,00 € a persona
Info e prenotazioni: IAT Castell’Arquato, 0523 803215 iatcastellarquato@gmail.com

 

 

Pubblicato il

OPEN DAY PER INSEGNANTI

Open day per insegnanti – sabato 11 settembre 2021
L’Ufficio Turistico di Castell’Arquato organizza un incontro gratuito rivolto a educatori ed insegnanti.

Nella giornata di sabato 12 settembre sarà possibile visitare gratuitamente la Rocca Viscontea e il Museo Geologico durante gli orari di apertura (10.00 -13.00 e 14.00 -18.00).

Alle ore 12.00 e alle ore 15.30 sarà possibile inoltre visitare il Museo Illica.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

E’ prevista una breve presentazione delle attività in programma per l’anno scolastico 2021/2022, 

Sei un insegnante? partecipa e condividi l’evento con i tuoi colleghi!
Prenotazione obbligatoria compilando il modulo a questo link:

https://forms.gle/LwfySWeNtYWHFwLg6

Pubblicato il

EVENTI MORFASSO

DOMENCA 12 SETTEMBRE

Domenica 12 settembre grande giornata al Museo Della Resistenza Piacentina con Sette giorni per paesaggi.
Alle 10 inizia la #escursioneteatrale dedicata alla strage dei Guselli, realizzata da Umberto Petranca e Giuseppe Noroni
Alle 21 una spettacolare proiezione sulla Diga Di Mignano realizzata da Micol Roubin

 

 

 

 

 

Pubblicato il

MOSTRA BRUNO CASSINARI

BRUNO CASSINARI
Forma struttura colore
Dipinti e disegni dal 1936 al 1962
Dal 25 settembre al 31 ottobre
Castell’Arquato, Palazzo del Podestà

Bruno Cassinari (1912-1992), pittore e scultore piacentino, è stato uno dei più importanti artisti italiani del secondo dopoguerra, i suoi lavori sono caratterizzati da deformazioni formali di ascendenza espressionista con riflessioni sulla strutturazione Cubista.

 

Cassinari si trasferì a Milano nel 1929, dove fu intensamente attivo fin dai tempi dell’adesione al gruppo di “Corrente”. Frequentò dal 1934 al 1938 l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove si diplomò sotto la guida di Aldo Carpi.

Si formò non solo a Milano ma anche sulla costa francese, in particolare ad Antibes, dove tra il 1949 e il 1953 conobbe direttamente Picasso, da cui fu chiamato a esporre al Musée d’Antibes nell’estate del 1950, e Georges Braque, Marc Chagall, Matisse, Paul Eluard, Jean Cocteau.

Soprattutto, il soggiorno mediterraneo rappresentò l’incontro della sua pittura con il respiro e il colore del mare, segnando una fase di speciale energia creativa.

Nel 1962, Cassinari riaprì il suo studio in compagnia di Ernesto Treccani a Gropparello, terra nativa. Da quel momento ricomparve nel suo lavoro l’ambiente rurale già indagato negli anni Quaranta, fattosi ora mosso e acceso in senso drammatico.

Ogni luogo reinterpretato attraverso la forza del colore riscosse attenzione successo dalla critica – memorabili le parole di Elio Vittorini nel 1941 – e riconoscimenti istituzionali all’estero: già negli anni Cinquanta, il lavoro di Cassinari ricevette il Gran Premio della Cultura Italiana alla XXVI Biennale di Venezia (1952) ed era noto anche alla scena artistica internazionale. Comparve in mostre di rilievo negli Stati Uniti (1952, 1957), in Australia (1956) e in America Latina (1957).

Fu un ritrattista mondano, celebri i dipinti di Gina Lollobrigida (1955) e di Carla Fracci (1958), e al tempo stesso pittore del sacro: sue le vetrate nella basilica di San Domenico a Siena (1982).

Morì a Milano nel 1992, nello studio che recava ovunque tracce del suo temperamento artistico.

 

 

La mostra a Palazzo ospiterà circa 20 opere del periodo storico ‘40 – ‘50, tra olii, disegni e una scultura, tutti pubblicati in catalogo.

Curatore della mostra e del catalogo è Ivo Iori, in collaborazione con Giovanna Cassinari, figlia del Maestro.

Responsabile organizzativa della mostra è Sandra Bozzarelli.

La mostra di Castell’Arquato si aggiunge all’unica esposizione che il Comune di Piacenza ha dedicato al Maestro, nel 1983 a Palazzo Farnese.

 

Ufficio Cultura Comune di Castell’Arquato
culturaturismo@comune.castellarquato.pc.it

 

Ufficio stampa:
locale: Federica Duani, fede.duani@gmail.com, cell. +39  3476512758

nazionale: Cecilia de Santis cell. +39 338-1928051

 

Orari

venerdì 14.30 – 18.00
sabato e domenica 10.00 – 12.30 /14.30 – 18.00

lunedì 10.00 – 12-30/14.30 – 18.00

Inaugurazione: sabato 25 settembre ore 10,30